Tutto Aforismi

Aforisma del giorno

La suprema felicità della vita è essere amati per quello che si è o, meglio, di essere amati a dispetto di quello che si è.
Victor Hugo

Madoff Bernard



 

Aforismi di Madoff Bernard

 

Bernard Lawrence Madoff, meglio noto solo come Bernard Madoff, nasce a New York, il 29 aprile del 1938. Tecnicamente il suo lavoro sarebbe, o meglio sarebbe stato, quello di agente di cambio, oltre che investitore e finanziere, ma al suo nome è legato alla più grande truffa della storia mondiale. È infatti accusato di una delle più grandi frodi finanziarie di sempre, arrestato l'11 dicembre del 2008 dagli agenti federali statunitensi con l'accusa di aver truffato i suoi clienti per il totale di circa 50 miliardi di dollari.

Di chiare origini ebraiche, Bernard Madoff cresce in una modesta famiglia di New York. Suo padre, Ralph, è a sua volta figlio di immigrati polacchi, e di mestiere fa l'idraulico. Mentre mamma Sylvia, casalinga, proviene da una famiglia di immigrati rumeni e austriaci. I genitori si sposano nel 1932, praticamente quando la Grande Depressione è al culmine. Ad ogni modo, sono gli stessi genitori ad interessarsi di alta finanza e dopo il secondo conflitto bellico, nei primi anni '50, si avvicinano a questo mondo, influenzando, per quanto trasversalmente, anche il giovane figlio Bernard. Tuttavia, stando alle fonti americane in materia di credito, gli investimenti per la famiglia Madoff non si rivelano buoni. La società di Ralph e Sylvia, denominata Securities Gibilterra, il cui indirizzo è lo stesso della casa dei Madoff nel Queens, deve chiudere a causa di alcune mancanze nell'ottemperamento del pagamento delle imposte.

Il giovane Bernard, almeno da principio, si tiene fuori dalle attività della sua famiglia, rivelando poco interesse per questo settore. Nel 1952 incontra Ruth Alpern, compagna di scuola, la quale è destinata a diventare la futura moglie. Contemporaneamente, il giovane Bernard si interessa di sport, e fa parte della squadra di nuoto della sua scuola. La sua coach, Bernie, pertanto, avendo intuito le sue capacità natatorie, assume Bernard Madoff come bagnino presso il Punto di Silver Beach Club di Atlantic Beach, nel Long Island. Ed è da questo momento, grazie a questo primo vero lavoro, che Madoff inizia a risparmiare i soldi che più tardi avrebbe investito nella finanza.

Nel 1956, intanto, si diploma. Decide allora di iscriversi all'Università dell'Alabama, ma vi rimane solo per un anno, prima di trasferirsi alla Hofstra University. Nel 1959 sposa la sua storica fidanzata, Ruth, la quale nel frattempo frequenta il Queens College, interessandosi anche lei di finanza. Nel 1960 consegue la laurea in scienze politiche presso la Hofstra. La moglie Ruth si laurea anche lei, e ottiene un lavoro nel mercato azionario di Manhattan. A questo punto, puntando ad una ulteriore specializzazione, Bernard inizia a studiare legge a Brooklyn, presso la Law School, ma deve abbandonare ben presto, preso com'è dalla propria attività di investitore, la quale proprio in questo periodo della sua vita comincia a prendere piede. Madoff parte dai suoi 5.000 dollari, perlopiù guadagnati e risparmiati durante la sua attività di bagnino. Da questo fondo, crea con sua moglie Ruth la "Bernard L. Madoff Investment Securities". È, in pratica, l'inizio della sua ascesa finanziaria.

Mette nella sua attività tutte le sue risorse e comincia ad avere tra i suoi clienti società via via sempre più grandi, le quali gli accordano la fiducia, forti della crescita annua costante che la società di Madoff dimostra di avere, pari ad un costante 10 %. Nel 1970, entra nella società anche suo fratello, Peter Madoff, in qualità di "Chief Compliance Officer" dell'azienda. Più tardi, vengono coinvolti nella società anche i figli Andrew e Mark, oltre che la nipote Shana, figlia di Peter e avvocato della società, e l'ultimo arrivato Roger, entrato solo nel 2006, fratello di Shana.

Ad accrescere la reputazione della società di Bernard Madoff ci pensano le comunità ebraiche statunitensi, le quali si affidano sempre di più, nel corso degli anni, al loro esperto dell'alta finanza. Madoff stesso viene soprannominato "Jewish Bond" (Obbligazione ebraica), per la sua sicurezza e stabilità. Secondo le fonti federali, tra gli investitori figurerebbero personalità importanti, come il regista Steven Spielberg e l'attore John Malkovich.

L'11 dicembre del 2008 però, Bernard Madoff viene messo agli arresti dagli agenti federali. L'accusa è di truffa per un ammanco di circa 50 miliardi di dollari. La sua società si rivela, secondo gli esperti, un enorme e perverso "schema di Ponzi", un sistema inventato da un italiano immigrato negli USA che, intorno ai primi del '900, mise in atto una truffa basata sugli investimenti. In pratica, prometteva agli investitori truffati alti guadagni pagando gli interessi maturati dai vecchi investitori con i soldi dei nuovi investitori. Un circolo vizioso che avrebbe utilizzato, benché in maniera ben più grande e con cifre da capogiro, lo stesso Madoff, attestando e vantando profitti che si aggiravano sul 10% annuo, restando costanti a prescindere dall'andamento dei mercati.

Il sistema salta nel momento in cui i rimborsi superano i nuovi investimenti, proprio come è accaduto a Madoff stesso, le cui richieste di disinvestimento da parte dell'ex magnate dell'alta finanza raggiungono ad un certo punto una cifra pari a 7 miliardi di dollari. Secondo gli analisti, la truffa di Madoff supera di tre volte quella già di per sé gravissima che riguarda il crac dell'italiana Parmalat di Calisto Tanzi.

Il 29 giugno del 2009, Bernard Madoff viene condannato a 150 anni di carcere per i reati commessi. Soltanto un mese dopo però, il giornale New York Post rivela che Madoff avrebbe un cancro. È però lo stesso Bureau of Federal Prison a smentire la notizia, secondo una nota pubblicata dal Wall Street Journal qualche tempo dopo. Il 24 dicembre del 2009 Madoff viene ricoverato nell'ospedale della prigione, ufficialmente per vertigini e pressione alta. Un anno dopo, l'11 dicembre del 2010, suo figlio Mark muore a Manhattan, probabilmente suicida.

Alexia


 

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook


Face FanBox or LikeBox




Tuttoaforismi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.