Tutto Aforismi

NewsLetter

Aforisma del giorno

Quando la mano di un uomo tocca la mano di una donna, entrambi toccano il cuore dell’eternità.
Kahlil Gibran

Febbre da cavallo - La mandrakata



 

 

 

Antonio Faiella (Carlo Buccirosso)     
Favorisca il biglietto per favore.
Ecco.
Ma questo è un biglietto di scommesse sui cavalli!
Ah... e ho vinto?

Armando Pellicci, 'Er Pomata' (Enrico Montesano)     
Ammazza! Che c**o!

Antonio Faiella (Carlo Buccirosso)     
E quello lo deve chiedere a Mandrake.

Antonio Faiella (Carlo Buccirosso) e Bruno Fioretti, 'Mandrake' (Luigi Proietti)     
Guè! Guard' ca ij teng' a fedina penale nguacchiat' ca fa schif.
Fattela lavà, che voi da me?

Bruno Fioretti, 'Mandrake' (Luigi Proietti) e Micione (Rodolfo Laganà)     
Mandrake: "Il bello della scommessa è che... Tu leggi, annusi, intuisci, pensi e ce ripensi, dubiti, ti illudi, decidi, te tocchi le palle... Giochi"!
Micione:" E perdi."
Mandrake:" Esatto!"

Febbre da cavallo - La mandrakata

Titolo originale:      Febbre da cavallo - La mandrakata
Nazione:      Italia
Anno:      2002
Genere:      Commedia
Durata:      
Regia:      Carlo Vanzina
Sito ufficiale:      

Cast:      Gigi Proietti, Rodolfo Laganà, Nancy Brilli, Carlo Buccirosso
Produzione:      
Distribuzione:      Warner Bros.
Uscita prevista:      31 Ottobre 2002 (cinema)

Trama:
Bruno, che nell'ambiente dekke scommesse ippiche è conosciuto come Mandrake, si è fidanzato e lavora come generico a Cinecittà. Da quando l'amico Pomata gli ha dato buca, inseguito dai creditori, si è messo in affari con due nuovi soci: Micione, che per giocare ruba gli spiccioli ai genitori, e l'Ingegnere, studente fuori corso che dice di avere un sistema infallibile per vincere alle corse.


 

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook


Face FanBox or LikeBox




Tuttoaforismi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.