Tutto Aforismi

NewsLetter

Aforisma del giorno

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato.
Jim Morrison

Lettera D



D
DA
GOBERTO - Dal tedesco=splendente come la luce, oppure=insigne nelle armi - Tre re di Francia portarono questo nome. - San Dagoberto, re martire, lo si festeggia il 23 dicembre. - Vita rischiarata da buone opere.
DALMAZIO - oriundo dalla Dalmazia. San Dalmazio vescovo, lo si festeggia il 5 dicembre. - E' più diffuso come cognome.
DAMIANO - Dal greco=popolare, oppure=il domatore. - Santi Cosma e Damiano martiri, li si festeggia il 27 settembre, protettori dei medici; San Damiano vescovo, il 12 aprile; San Pier Damiano di Ravenna, il 23 febbraio.
Damiano Chiesa, eroico irredentista martire trentuno, immolatosi sul patibolo austriaco per la causa italiana.
Questo nome é scelto e può essere portato degnamente solo da coloro che sono dotati di un alto senso di sacrificio.
DANIELE, DANIELA - Dall' ebraico=eletto/a da Dio - Grande profeta del vecchio testamento; E’ uno 250 Veglianti nel libro di ENOCH. Secondogenito di David, secondo re d’Israele. La Chiesa lo ricorda il 21 luglio. Mentre San Daniele levita martire a Padova, lo si festeggia il 3 gennaio. Carattere mistico e contemplativo.
DANTE - E' un' abbreviatura di Durante - Dante Alighieri, l' altissimo poeta, autore della « Divina Commedia » riconosciuto come il padre della letteratura italiana.
Se vi sentite ispirati dal sacro fuoco della poesia, scegliendo questo nome, tributerete un omaggio al divino poeta.
« I poeti hanno dentro di sé un riflettore, l' osservazione; e un condensatore, la commozione. Di qui derivano quei fasci luminosi che escono dal loro cervello e fiammeggiano sulla tenebrosa muraglia umana ». (V. HUGO).
DARIO, DARIA - Di etimologia incerta; secondo alcuni etimologisti, significa reggitore, secondo altri repressore - E' un nome di antichi re persiani. Proviene dal persiano Darayavaush, composto da Darayapossedere” e Vahubene”=che possiede il bene (Re)
Santa Daria di Reggio Emula, la si festeggia il 25 ottobre; San Dario, martire, il 19 dicembre - Sosterrete sempre la virtù, reprimerete il vizio: questo é II comandamento del vostro nome.

DAVID, DAVIDDE - Dall' ebraico=amabile, diletto - Nome diffuso fra gli Israeliti.
E' un noto personaggio biblico: re dei Giudei, padre di Salomone - Dante lo ricorda nel canto XX del « Paradiso » - La Chiesa lo commemora il 29 dicembre.
Questo nome vi propizia la simpatia e l' affetto di quanti vi circondano.
DEBORA - Dall' ebraico=ape - Nome di una profetessa ebrea - Poco diffuso.
Colei che porta questo nome é incline al lavoro metodico e disciplinato.
« Lavoriamo senza ragionare, é l' unico mezzo di rendere a vita sopportabile ». (VOLTAIRE)
DECIO - Da decimus=decimo. - - Appartiene alla categoria dei nomi ordinativi (vedi secondo, sesto, settimo, ecc.) - Nome molto usato all' epoca dell' impero romano - La storia ricorda l' immolazione eroica per la patria di Decio Mure (340 a. C.). - Chi porta questo nome sarà chiamato alle cariche politiche.
DEFENDENTE - Dal latino=il difensore. - San Defendente, ricordato il 2 gennaio.
Nome di significato cavalleresco, ma di suono un po' duro.
DEJANIRA - Dal greco=colei che infiamma gli uomini (di amore) - In mitologia : Dejanira era la moglie di Ercole, contesa dal centauro Nesso, che Ercole uccise con una frecciata, mentre stava involandogli la sposa. - Susciterete forti passioni.
« L' amore é come la febbre; nasce e si spegne senza che la volontà vi abbia la minima parte ». (STENDHAL, De l' amour)
DELFINO, DELFINA - Di etimologia sconosciuta - Questo nome era conferito come titolo al primogenito dei re di Francia. - Santa Delfina, la si festeggia il 27 settembre.
DEMETRIO - Dal greco =consacrato a Cerere, dea dell'agricoltura - Nomi di alcuni re dell'antica Macedonia - Corrisponde al russo Dmitri che era molto diffuso sotto l' antico regime degli Czar.
San Demetrio martiri, lo si festeggia il 21 novembre; Santa Demetria, il 21 giugno.
La terra vi darà grano e la famiglia gioie.
« Chiunque sapesse far crescere due spighe di grano o due fili di erba, dove non ne cresceva che uno, sarebbe molto più benemerito dell'umanità e servirebbe molto meglio il proprio paese che non tutta la genia dei politici i dei
politicanti messi insieme ». (SWIFT).

DEMOSTENE - Dal greco= forza del popolo - Celebre oratori i patriota di Grecia antica.
DEODATO - Vedi Diodato di cui e una variante. San Deodato, vescovo di Nevers, lo si festeggia il 19 giugno.
DESIDERIO - Il significato sta nel nome stesso.
San Desiderio vescovo, lo si ricorda il 23 maggio.
Questo nome rivela una ricerca ansiosa di sempre nuove emozioni.
« I desiderii, più forti della volontà, dopo aver creato il mondo, lo mantengono in piedi ». (A. FRANCE).
DIAMANTE - Varie soluzioni: 1a dal greco= indomabile; 2a brillante - Nome femminino comune fra gli Israeliti.
DIANA - Dal latino= splendente - In mitologia: Diana dea della caccia, figlia di Giove e sorella di Apollo. Era considerata pura e casta e tanto pudica che convertì Ateone in cervo per averla guardata mentre stava prendendo il bagno.
Viene rappresentata ritta su di un carro trainato da piccoli cervi, armata di arco e di frecce, con una mezza luna sopra la testa.
Santa Diana dominicana, ricordata il 10 giugno - Nome gentile ed armonioso - Simbolo di purezza.
« Soavi amori! Sempre risogni di nuovo i sogni di una notte d'estate e di fiabe invernali. Tu intessi le terrestri necessità con aureo scintillìo, e c' inganni dolcemente sulla grandezza della nostra offerta. Anche se tu ci metti una corona di spine, tu la cingi di un incantevole splendor di rosa ». (KARL FRENZEL).
DIANORA - Vedi Eleonora di cui è una variante.
DIDACO - Dal greco=istruito - Nome poco conosciuto. San Didaco, lo si festeggia il 13 novembre.
DIEGO - Vedi Didaco di cui e una variante spagnola - Pare senza fondamento I'opinione che sia la traduzioni di Giacomo.
San Diego, si festeggia il 16 novembre.
Questo nome rivela una continua aspirazione al sapere.
DINA - Varie soluzioni: 1a femminile di Daniele= giudizio di Dio; 2a=innocente; 3a abbreviatura di Bernardina - Nome bello e gentile come tutti i nomi brevi.
« La forza più forte di tutti è un cuore innocente ». (VICTOR HUGO)
DINO - Questo è uno di quei diminutivi, che con l' uso e con l' abuso, acquistano forza di veri i propri nomi (vedi il suo femminile Dina).
DIODATO - Varianti di Adeodato (vedi questo nomi).
DIOGENE - Dal greco=generato da Giove - Grande filosofo sarcastico dell'antica Grecia. - San Diogene martire, ricordato il 14 dicembre.
« Vedere e additare non basta - La filosofia devi essere una energia: deve avere per meta e per effetto il miglioramento dell' uomo ». (VICTOR HUGO, Les miserables).
DIOMEDE - Dal greco=affidato alle cure di Giove - In mitologia: grandi guerriero greco, copertosi di gloria nell' assedio di Troia, tramutato da Venere in uccello bianco - La leggenda ne fa il fondatore di Benevento e di Brindisi.
San Diomede, so festeggia il 16 agosto.
DIONIGI - Dal greco=consacrato a Bacco - Infatti Dionisio in mitologia e il nome di Bacco, dio del vino, il quale, conquistato l' Egitto e appresa da quegli abitanti l' agricoltura, piantò la vigna e iniziò l' industria vinicola.
San Dionigi martiri, si festeggia il 9 ottobre; San Dionigi, Dottori della Chiesa, 17 novembre.
Dedicatevi alla coltivazione razionale e scientifica della vite e avrete fortuna.
« Il buon vino è olio per la lampada dell' intelletto: dà all' anima forza e slancio fino al firmamento ». (GOTTFRIED AUGUST BURGER, Gedichte).
DIONISIO - Vedi Dionigi di cui è una variante.
DISMA - Così pare si chiamasse il buon ladrone crocifisso dai Giudei insieme con Gesù Cristo, che gli perdonò i suoi peccati e lo trasse con se in Paradiso; si festeggia il 25 marzo.
La luce che scende dall' alto darà fama e rinomanza anche a voi,
DOLCE, DOLCINA - Nome di donna comune fra gli Israeliti. Chi porta questo nome ha il dovere di raddolcire tutte le amarezze della vita, è l' unico segreto per essere felici.
DOLFO - Vedi Adolfo e Rodolfo, di cui e un' abbreviatura.
DOLORES - Nome spagnolo corrispondente al nostro Addolorata (vedi questo nome). - Dolores Del Rio, grande artista dell' arte muta, che fece delirare le folle attraverso lo schermo del cinematografo - Sebbene Spagnolo, il nome è sì armonioso e suggestivo che è entrato nell' uso comune anche in Italia.
Scegliete pure questo nome senza timore, che vostra figlia Dolores vi darà solamente gioie e consolazioni.
Si festeggia il giorno di Maria SS. Addolorata (seconda domenica dopo l' 8 settembre).
« Chi non sa soffrire non ha un gran cuore ». (FENELON).
DOMENICO, DOMENICA - Dal latino=consacrato al Signore.
San Domenico di Gusman, fondatore dell' Ordine dei Padri Predicatori, si venera il 4 agosto: San Domenico da Sylos, protettore dei pastori.
Questo nome e troppo sfruttato e si presta molto alle storpiature dialettali (Menego, Mingo, Meco ecc.).
II santo timor di Dio vi servirà di guida e di controllo nelle vostre azioni improntate tutte a giustizia, e a rettitudine.
« Non v' e nulla di più alto, che avvicinarsi più degli altri alla Divinità, e quindi i raggi della Divinità diffondere fra il genere umano ». (BEETHOVEN).
DOMINGO - Vedi Domenico di cui è il corrispondente spagnolo.
DONATO - Dal latino=donato - Significa: dono di Dio. San Donato vescovo, patrono di Mondovì e di Rivarolo, si festeggia il 7 agosto; San Donato di Fiesole, il 22 ottobre. Generoso ed altruista.
DORALICE - Composto dei due nomi Dora e Alice - Parsonaggio dell' « Orlando Furioso » dell' Ariosto.
DORO, DORA - Può derivare sia da Teodoro che da Isidoro; (vedi questi nomi) - Più diffuso nel duo femminile Doro, e nel diminutivo Dorina.
« Dora » è il titolo di un dramma di Sardou.
DOROTEA - Dal greco=dono di Dio. - « Ermanno e Dorotea » e il titolo di un poema di Goethe. Santa Dorotea martire, si festeggia il 6 febbraio.
« L' universo non è che un vasto simbolo di Dio ». (CARLYLE, Sartor Resartur).
DUILIO - Di etimologia sconosciuta. - La storia Romana registra sotto questo nome due personaggi: Marco Duilio, tribuno della plebe, e Duilio (Nepos) console (261 a. C.). - Nome originale ed elegante.
DURANTE - Oggi è più conosciuto come cognome - Come nome è più diffuso nella sua variante Dante - Comunque sarebbe il participio presente del verbo durare e significherebbe: costante.


 

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook


Face FanBox or LikeBox




Tuttoaforismi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.