Tutto Aforismi

NewsLetter

Aforisma del giorno

Quando la mano di un uomo tocca la mano di una donna, entrambi toccano il cuore dell’eternità.
Kahlil Gibran

Jules e Jim



 

In linea di principio, ho appena raccontato una cosa buffa. O comunque divertente. Potreste, che so, sorridere…

Jules (Oskar Werner) e Catherine (Jeanne Moreau)     
Voi non pensate che a queste cose.
Proprio così. E voi donne fate di tutto perché le pensiamo

Catherine (Jeanne Moreau)     
Soffri? E invece io non soffro più. Non bisogna soffrire tutti e due insieme: quando smetterai tu, comincerò io.

Catherine (Jeanne Moreau)     
Tu hai avuto poche donne, io ho avuto molti uomini, facciamo una buona media, faremo una discreta coppia…

Catherine (Jeanne Moreau)     
Mi hai detto: ti amo. Ti dissi: aspetta. Stavo per dirti: eccomi. Tu mi hai detto: vattene.

Gilberte (Vanna Urbino) e Jim (Henri Serre)     
Tra dieci minuti sarà giorno.
Jim... Per una volta potresti restare a dormire qui vicino a me.
No, Gilberte: se resto, avrei l'impressione di abbandonarti non restando anche domani.

Jules (Oskar Werner) e Jim (Henri Serre) e Albert (per Bassiak) (Boris Bassiak)     
Quello che è brutto della guerra è che priva l'uomo della sua lotta individuale.

Jim (Henri Serre)     
Oh, io sono un mezzo fallito. Il poco che so lo devo al mio professore, Albert Sorel. "Cosa vuol diventare?", mi domandò. "Diplomatico." "Ha una grossa fortuna?" "No." "Può con qualche apparenza di legittimità aggiungere al suo cognome un nome celebre?" "No." "E allora rinunci alla diplomazia." "Ma allora cosa posso fare?" "Il curioso." "Non è un mestiere." "Non è ancora un mestiere. Viaggi, scriva, traduca, impari a vivere dovunque, e cominci subito. L'avvenire è dei curiosi di professione. I francesi sono rimasti chiusi in casa da troppo tempo. Troverà sempre un giornale che paghi le sue scappatelle."

Jim (Henri Serre) e Jules (Oskar Werner) e Catherine (Jeanne Moreau)     
Non so se sia fatta per avere un marito, dei figli... Ho la sensazione che non sarà mai felice su questa terra: Catherine non sembra una donna reale, forse non è fatta per un solo uomo.

Jules (Oskar Werner) e Catherine (Jeanne Moreau) e Jim (Henri Serre)     
Jules: Sto sognando o piove davvero?
Catherine e Jim: Forse tutt'e due.

Catherine (Jeanne Moreau)     
Il nostro affetto sta per nascere: bisogna lasciarlo tranquillo come un bambino.

Catherine (Jeanne Moreau)     
Nelle camere d'albergo ci si sente sempre colpevoli. Non sarò molto morale, ma le cose clandestine non mi piacciono.

Jim (Henri Serre) e Jules (Oskar Werner)     
Chi ha scritto: "La donna è naturale, dunque abominevole"?
Baudelaire, ma parlava di donne di un particolare ambiente.
Niente affatto, parlava delle donne in generale.

Jim (Henri Serre) e Jules (Oskar Werner)     
Un angelo passa.
Naturale: è l'una e venti.
E allora?
Gli angeli passano sempre ai venti di ogni ora. [...] Ai venti, e anche ai meno venti.

Catherine (Jeanne Moreau) e Jim (Henri Serre)     
Non ho cuore, ed è per questo che non ti amo, e non amerò mai nessuno. E poi ho trentadue anni, e tu ventinove. A quarant'anni vorrai una donna: io ne avrò quarantatre, ne prenderai una di venticinque e io resterò sola.

Jim (Henri Serre) e Catherine (Jeanne Moreau)     
Il loro primo bacio durò tutta la notte.

Catherine (Jeanne Moreau) e Jules (Oskar Werner) e (Nike Arrighi)     
Lei ha conosciuto poche donne, io ho conosciuto molti uomini: si farà una media, così potremo formare una discreta coppia.

Jules (Oskar Werner)     
La massima di Catherine è che in una coppia basta che uno dei due in fondo sia fedele. L'altro...

Jules (Oskar Werner)     
Un giorno tornerò alla letteratura con un romanzo d'amore, e i personaggi saranno gli insetti.

Catherine (Jeanne Moreau)     
"La generosità, l'innocenza, la debolezza di Jules mi hanno colpito e affascinata… è così diverso dagli altri uomini…!"
"Pensavo di guarirlo con la gioia, dalle crisi in cui cadeva… ma ho capito che quelle crisi erano parte di lui… privo di autorità istintiva… la felicità, perchè siamo stati felici, non è penetrata in noi, e ci siamo ritrovati come esseri di due speci, estranei…!"

Titolo originale:      Jules et Jim
Nazione:      Francia
Anno:      1961
Genere:      Romantico
Durata:      100'
Regia:      François Truffaut
Sito ufficiale:      

Cast:      Jeanne Moreau, Oscar Werner, Henri Serre, Marie Dubois
Produzione:      Les Film Du Carrosse, S.E.D.I.F
Distribuzione:      Bim

Trama:
Parigi 1907, a Montparnasse vivono, in solidarietà spirituale, due amici, Jules e Jim. Un giorno Jules invita a cena tre donne, una delle quali, Catherine affascina i due amici...

Frank Abagnale

 

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook


Face FanBox or LikeBox




Tuttoaforismi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.