Tutto Aforismi

NewsLetter

Aforisma del giorno

La prudenza e l'amore non sono fatti l'una per l'altro; via via che cresce l'amore, la prudenza diminuisce.

François De La Rochefoucauld

Lettera G



G
GABRIELE, GABRIELLO/A
- Dall' ebraico ghieber=uomo, nel senso del latino vir=virile, uomo forte e el=Dio, ossia =uomo forte con l'aiuto di Dio.
Nel Cristianesimo nome di uno dei tre arcangeli, che apparve alla Vergini Maria.
Gabriele D' Annunzio, massimo poeta dell'epoca moderna.
Mitezza d' animo e timore di Dio si svilupperanno nella donna, mentre maschia forza, fisica e morale, distinguerà I' uomo, che porterà questo nome.
San Gabriele Arcangelo, si festeggia il 24 marzo.
«Non si é mai dato il caso che si sia conquistato un cuore con la forza»(Anonimo)
GABRIO - Derivato da Gabriele.
GADDO - Detto per Gardo, variante di Gerardo.
GAETANO - Proveniente, e quindi originario di Gaeta.
San Gaetano da Thiene, ricorre il 7 agosto.
« Uomo! tu pendoli fra un sorriso ed una lacrima ». (BYRON).
GAIO - Vedi Caio, di cui é una variante.
GALASSO - Vedi Galeazzo, da cui proviene.
GALATEA - Pare derivi dal greco=latte e metaforicamente=candore, tranquillità, serenità di spirito - Alla suddetta etimologia é connesso il simbolo di questo nome.
GALEAZZO - Etimologia incerta: 1a dal latino=armato di Galea; 2a dal tedesco=giocondo, lieto - Nome assai frequente fra i Visconti e gli Sforza.
Le vostre azioni saranno tutte condotte con giocondità e serenità di spirito.
GALILEO - Oriundo della Galilea - Soprannome dato a Gesù Cristo e ai Cristiani e adottato poi nella Cristianità come nome proprio.
Galileo Galilei, celebre matematico e astronomo pisano, creatore del metodo sperimentale e sostenitore del sistema copernicano, scoperse la legge dell'isocronismo del pendolo e inventò il telescopio.
Chi porterà questo nome dovrà lottare molto per aprirsi una via nel mondo, ma alla fine otterrà vittoria.
GANDOLFO - Dal tedesco=lupo guerriero - Wolf=Lupo è uno dei compagni di Wodan o Odino, simbolo della forza teutonica (cfr. Adolfo, Rodolfo) - Spirito indipendente ed avversione alle convenzioni sociali.
GARDO - Contratto da Gerardo o Gherardo.
GARIBALDO - Dal tedesco= lancia audace, e fig.=guerriero audace - Può essere anche un derivato di Garibaldi, cognome di quel grande generale che generosamente e valorosamente contribuì all' indipendenza d' Italia.
GARIMBERTO - Dal tedesco=lancia illustre e quindi=guerriero illustre - Questo come il nome precedente Garibaldo, porta nella etimologia, una forte natura combattiva, che costituirà il lato saliente del carattere di colui che lo porta.
« La guerra é la corroborante cura di ferro dell'umanità ». (J. P. F. RICHTER).
GASPARE, GASPARO, GASPERO - Soluzioni etimologiche varie: 1a dal persiano=stimabile maestro; 2a dal sanscrito =colui che ispeziona; 3a dall' ebraico=padrone - Nome di uno dei Re Magi, quello che simboleggia la razza Ariana.
San Gaspare martire, lo si festeggia l'11 settembre.
Le prime due soluzioni, le più accreditate, stanno a dimostrare grande perizia nel proprio mestiere o professione, non disgiunta dalla tendenza di apportarvi ogni perfezione possibile.
GASTONE - Di etimologia incerta - Pare derivi dal tedesco e secondo alcuni significa: potente; secondo altri: ospite, straniero ed anche guerriero.
San Gastone, la ricorrenza è il 6 febbraio.
La vostra potenza sta nella volontà che guida e controlla l' intelligenza.
«Esagerare la propria forza vuol dire tradire la propria debolezza » (E. DE GIRARDIN)
GAUDENZIO - Dal latino gaudens-colui che gode. - San Gaudenzio, vescovo di Brescia, ricorre il 25 ottobre; San Gaudenzio vescovo e patrono di Novara, il 22 gennaio.
Verso la maturità godrete del benessere che avrete. potuto acquistare coi lavoro intelligente e tenace.
GAVINO - Di etimologia sconosciuta. - San Gavino martire patrono di Sassari, lo si festeggia il 25 ottobre.
GEDEONE - Dall'ebraico=che spezza, che abbatte: e quindi sta a significare forza.
San Gedeone vescovo, ricorre l'8 agosto - ma anche il 1° settembre.
GEGIA - Variante dialettale di Teresa.
GELASIO - Dal greco=colui che ride, sia per gioia come per ironia o dispregio.
San Gelasio I, papa, lo si festeggia il 21 novembre.
Eraclito, filosofo greco, che stimava ogni opera umana degna di riso, fu appunto soprannominato Gelasio.
« I sorrisi derivano dalla ragione, negata al bruto, e sono l' alimento dell' amore ». (MILTON).
GELTRUDE, GERTRUDE - Dal germanico=lancia fedele, vergine guerriera, valchiria. - Santa Geltrude vergine, protettrice dei viandanti, si festeggia il 17 marzo; Un'altra Santa Gertrude (martire?), il 15 novembre.
Sarete le consolatrici dei sofferenti e di coloro che combattono per una giusta causa.
«Piace alle donne di farsi consolatrici, e perciò la migliore maniera di conquistarle é di portare in mostra le proprie afflizioni come una coccarda ». (A. DAUDET).
GEMELLO - Corrispondente al latino Geminus - Nome dato al secondo bambino nato da un medesimo parto. San Gemello martire, lo si festeggia il 10 dicembre; San Gemino, il 4 febbraio.
GEMINIANO, GEMIGNANO - Derivano entrambi dal latino Geminus gemello.
San Geminiano, patrono di Modena, si festeggia il 31 gennaio,
GEMMA =pietra preziosa. - Santa Gemma, ricorre il 12 maggio - Splendore fisico e splendore di virtù.
Il chiamarsi con questo nome significa portare con sé una certa responsabilità rappresentata dal controllo costante del proprio comportamento, che deve sempre avere una perfetta rispondenza col significato.
« La bellezza, senza bisogno di difensori, persuade da sé gli occhi degli uomini ». (SHAKESPEARE).
GENEROSO -- Significato evidente. - San Generoso, si festeggia il 17 luglio; San Generoso abate, il 16 luglio.
La vostra generosità sarà largamente ricompensata.
GENESIO, GENESIO - Dal greco=colui che genera - Soprannome dato a Nettuno, dio dell' Oceano, poiché si credeva che le acque del mare contenessero i germi di tutte le cose.
San Genesio, ricorre il 25 luglio; San Genesio martire, il 25 aprile, protettore dei comici e mimici (vedi Cenni storici, alla fine).
GENNARO - Dal Latino Januarius=gennaio.
San Gennaro, vescovo di Benevento e Patrono di Napoli, ove egli nacque; santo famoso, per il miracolo del ribollimento del sangue; si festeggia il 19 settembre. - Spirito contemplativo.
« La contemplazione é uno sguardo che ha questa virtù: a furia di guardare l'ombra ne fa scaturire la luce ». (VICTOR HUGO)
GENOVEFFA, GENOVIEFFA - Dal celtico=dalle guance bianche.
Santa Genoveffa, patrona di Parigi, che Ella salvò da Attila, la si festeggia il 3 gennaio; é invocata per aver pioggia o sereno.
Il vostro candore significa purezza di cuore.
GENTILE, GENTILOMO, GENTILINA - Nomi frequenti fra gli Israeliti; portano in sé il significato. - San Gentile, martire, si festeggia il 5 settembre.
« Piccoli tratti di gentilezza, piccoli tratti d'amore aiutano a far felice il mondo ». (JULIA A. CARNEY, Little things).
GEPPO - Detto per Giuseppe.
GERALDO - Dal tedesco= dominante con la lancia. - San Geraldo vescovo, lo si festeggia il 10 marzo.
" Non c' é virtù né vittoria più bella di saper comandare e vincere se stessi". (BRANTOME)
GERARDO - Vedi Gherardo. - San Gerardo di Potenza, vescovo, ricorre il 30 ottobre.
GERBERTO - Dal tedesco= lancia splendente. - San Gerberto abate, si festeggia il 13 ottobre.
« Sii leone! se una mano folle ti strappa la criniera, fa finire il gioco e mostra gli artigli ». (F. V. SALLET).
GEREMIA - Dall' ebraico= esaltazione del signore - Uno dei maggiori profeti d'Israele, che predisse la distruzione di Gerusalemme.
San Geremia, si festeggia il 1° maggio.
La predicazione del bene sia il vostro vangelo.
GERMANO, GERMENA - Pare derivi dall'antico tedesco Garaman=armato di lancia. - San Germano vescovo, si festeggia il 28 maggio; Santa Germena martire, il 13 novembre.
La migliore arma è la cortesia.
GEROLAMO, GERONIMO - Vedi Girolamo.
GERSONE - Nome ebraico, non infrequente fra gli israeliti, che significa: pellegrino.
GERTRUDE - Vedi Geltrude.
GERVASIO-A - Dal tedesco=lancia acuta. San Gervasio, ricorre il 17 giugno.
Non con la lancia, ma con l' ingegno acuto forgerai la tua fortuna.
GESÙ - Dall' ebraico=salvezza di Dio, ossia: il Signore salva - Nome del figlio di Dio, mandato in terra per la salvezza degli uomini; il fondatore del Cristianesimo.
"L' idea cristiana ha ammesso il pentimento e ha inventato il perdono: ciò la rende imperitura in un mondo come il nostro". (A. DUMAS fils).
"Il Cristianesimo non è omogeneo; filoni di ottimismo traversano la massa rocciosa del pessimismo, Non è soltanto la religione della redenzione, ma anche quella del regno di Dio. (A. Schweitzer).
"Se come molti credono, viviamo ancora nella giovinezza dell'umanità, allora il cristianesimo è una delle più stravaganze fra le sue idee infantili, che fanno molto più credito al suo cuore che al suo cervello" (Heine)

"E se la religione nostra richiede che tu abbi in te fortezza, vuole che tu sia atto a patire più che a fare una cosa forte. Questo modo di vivere, adunque, pare che abbia renduto il mondo debole, e datolo in preda agli uomini scelerati; i quali sicuramente lo possono maneggiare, veggendo come l'università degli uomini, per andarne al paradiso, pensa più a sopportare le sue battiture che a vendicarle" (Machiavelli)
GESUALDO - Di etimologia incerta; pare significhi=colui che protegge con la lancia; oppure=ostaggio del re.
Avrai la riconoscenza degli infelici e dei disgraziati, che tu hai protetti, consolati, aiutati.
GHERARDO - Dal germanico= la lancia ardita .
San Gherardo, vescovo di Casnad (Ungheria), ricorre il 24 settembre; San Gherardo, patrono di Velletri, si festeggia il 7 dicembre.
Coraggio e ardimento rivolti al bene e alla generosità.
GHITA - Vedi Margherita.
GIACINTO, GIACINTA - E il nome di un fiore conosciuto in mitologia: Giacinto era figlio di Pieio e di Clio, amato teneramente da Apollo e da Zefiro; sennonché Zefiro fu talmente geloso di Apollo che uccise Giacinto; ma questi fu da Apollo convertito in bellissimo fiore profumato.
San Giacinto, si festeggia il 16 agosto; Santa Giacinta vergine, il 30 gennaio .
"Fortificate il vostro carattere che dà splendore alla giovinezza e alla vostra vecchiaia riverenza alla vostra pelle avvizzita e ai vostri capelli bianchi" (EMERSON).
GIACOBBE - Pare derivi dall' ebraico iacob=seguace di Dio - Narra la leggenda biblica che Giacobbe, gemello di Esau, ha da questi comperato con un piatto di lenticchie il diritto di primogenitura - Patriarca degli Ebrei, capo-stipite delle dodici tribù d' Israele - Per il simbolo, vedi Giacomo.
San Giacobbe patriarca, ricorre il 5 febbraio; San Giacobbe vescovo, il 23 giugno.
GIACOMO, JACOPO - Sono i nomi cristiani corrispondenti al nome ebraico Giacobbe, più frequente fra gli israeliti; e hanno lo stesso significato: seguace di Dio.
San Giacomo il Maggiore, uno dei 12 apostoli, si festeggia il 25 luglio, protettore dei cappellai; San Giacomo Minore vescovo di Gerusalemme, si ricorda con San Filippo il 1" maggio; San Giacomo della Marca, il 29 novembre; San Giacomo d' Illaria, patrono dei cuochi, il 27 aprile.
E' impossibile fare l' elenco dei personaggi celebri che illustrarono questo nome - Basti ricordare i due nostri grandi poeti Giacomo Leopardi e Giacomo Zanella, il compositore di musica Mayerheer, lo scrittore filosofo Rousseau, Daguerre inventore della fotografia, Watt inventore della macchina a vapore.
La vostra abilità, la vostra perseveranza, la vostra saggezza coroneranno le vostre più lusinghiere speranze.
GIANNI, GIANELLO, GIANNINO - Fedi Giovanni, di cui sono varianti.
GIGI - Variante di Luigi.
GILBERTO - Dal tedesco=nobile ostaggio. - San Gilberto, fondatore dell' Ordine dei Gilbertini, lo si festeggia il 4 febbraio.
Il tuo nome sarà trasmesso in ostaggio ai più lontani posteri, insieme con la memoria del tuo alto valore.
GILDO, GILDA - Varianti di Ermenegildo, Ermenegilda. - San Gildo, protettore del fonditori, lo si festeggia il 29 gennaio.
GINEVRA - E' la traduzione del tedesco guinever, famosa per i suoi amori con Lancillotto del Lago, celebrati in molti romanzi.
« L' amore é un momento così importante Della nostra vita, che sembra ci conferisca esso solo il pieno diritto alla esistenza". (ENRICO HERTZ).
GINO, GINA -- Variante di Luigino, e talora, di Giovannino e di Angiolino - Però sono così diffusi che possono considerarsi anche come nomi a sé stanti.
Non temete! la fortuna non vi abbandonerà, anche se nel vostro nome esiste incertezza,.
GIOACHINO, GIOVACCHINO - Dall' ebraico -innalzato dal Signore.
San Gioachino, padre di Maria Vergine, si festeggia il 20 marzo; San Gioachino di Siena, il 16 aprile.
Le vostre opere vi innalzeranno ai fasti della celebrità.
GIOBBE - Dall' ebraico=perseguitato - Personaggio biblico, celebre per la pazienza dimostrata nel sopportare le avversità da cui fu colpito.
San Giobbe patriarca, patrono dei tessitori lombardi, si festeggia il 10 maggio.
La vostra forza ed il vostra valore si temprano nei dolori e nelle disgrazie dalle quali uscirete non domo, ma vincitore.
GIOBERTO - Dal tedesco -splendente come un Dio - Bellezza maschile, un po' vanitosa. - San Gioberto abate si festeggia il 6 giugno; San Gioberto Vescovo, il 1° aprile.
"Il vestimento d' ogni alto speranza è la bellezza" (G. D' ANNUNZIO, Laudi).
GIOCONDO, GIOCONDA - Dal latino=allegro, gaio. - San Giocondo, vescovo di Bologna. Si festeggia il 14 novembre.
L' allegria prolunga la vita e dà la salute.
"All'allegria, quando si presenta, dobbiamo sempre aprire porta e portone, perché non arriva mai inopportuna". (SCHOPENHAUER)
"L'allegria è uno stato dell'animo che accresce e sostiene la forza del corpo ad agire: la tristezza è al contrario uno stato dell'animo che diminuisce e ostacola la forza ad agire. L'allegria è dunque cosa buona"(Spinoza).

GIONA - Dall'ebraico = colomba - Nome di un profeta ebraico San Giona profeta, 21 settembre. - Più conosciuto come cognome che é veramente bello e si
gnificativo.
GIORDANO - Dall' ebraico jarad=scendere, scorrere - Infatti Giordano é il nome del fiume di Terrasanta, dove si battezzarono i fanciulli - Anche questo più che nome, é un bel cognome.
San Giordano di Pisa, domenicano, si festeggia il 19 agosto.
GIORGIO, GIORGIA, GIORGINA - Dai greco =agricoltore, coltivatore della terra.
San Giorgio martire, patrono degli eserciti, e dei cavalieri. Si festeggia il 24 aprile - La leggenda rappresenta questo santo sotto le spoglie di un principe a cavallo che uccide un drago e salva da morte una principessa.
Dedicatevi e affidatevi alla terra, l' unico bene che possa dare oggigiorno prosperità e tranquillità - La fortuna vi assisterà.
«Chiunque sapesse far crescere due spighe di grano o due fili d' erba, dove non ne cresceva che uno, sarebbe molto più benemerito dell' umanità e servirebbe molto meglio il proprio paese che non tutta la genia dei politici e dei politicanti messi insieme ». - (SWIFT)
GIOSUE' - Dall' ebraico=salvezza di Dio, ossia : il Signore salva; il Salvatore.
San Giosué patriarca, grande condottiero del popolo Ebreo, ricordato dalla Chiesa il 1° settembre.
"L' universo non é che un vasto simbolo di Dio". (CARLYLE) - Confida in Lui che ti salverà da qualsiasi situazione.
- Giosué Carducci, grande poeta dell' epoca moderna.
GIOTTO - Variante di Angiolotto e di Ambrogiotto Nome dei celebre pittore fiorentino del secolo XIV.
GIOVANNI, GIOVANNA - Dall' ebraico=dono del Signore: San Giovanni Battista, si festeggia il 24 giugno; Santa Giovanna d'Arco, celebrata il 30 maggio, è Santa Patrona della Francia; San Giovanni Evangelista, il 27 dicembre; Santa Giovanna da Orvieto, protettrice delle sartine, il 23 luglio; San Giovanni di Dio, protettore degli infermi e dei librai, l'8 marzo.
E' impossibile, dato lo spazio, elencare tutti gli altri santi, più di duecento, che portarono questo nome, come non é possibile accennare ai vari personaggi storici che lo illustrarono, (ventitre pontefici e una cinquantina fra principi, re ed imperatori).
Il don Giovanni, conquistatore e libertino impenitente, sorto da una vecchia leggenda spagnola, e delineato da Moliére nella commedia "Le festin de Pierre" venne immortalato da Mozart con un' opera musicale in due atti su libretto di Lorenzo da Ponte, che s' impose all' ammirazione di tutti i teatri d'Europa (1787) - Questo nome fu scelto per la graziosa principessa Giovanna di Savoia, quarta figlia del re d' Italia.
La vostra vita è un dono di Dio e voi, per quel senso di equilibrio che regge le umane cose, donerete all' umanità il frutto del vostro ingegno e della vostre fattive attività.
GIOVENALE - Dal latino=giovane. San Giovenale martire, ricorre il 3 maggio.
GIOVITA - Di etimologia sconosciuta. San Giovita martire, ricorre il 15 febbraio.
GIROLAMO - Del greco=sacro nome. - San Girolamo, dottore della Chiesa, si festeggia il 30 settembre, patrono dei bibliotecari; San Gerolamo Miani, ricordato il 20 luglio.
Lascerete una buona memorie di voi e delle vostre opere.
"La stima val più della celebrità, le considerazione più della fame, l' onore più delle glorie". (CHAMFORT).
"La stima non esclude l'amicizia, ma sembra raro che contribuisca a farla nascere"( Roger Martin du Gard)
"Il mondo stima poco quello che paga poco" (Settembrini)
"La ricchezza ci procura tanti amici, ma i nostri infortuni li mette a dura prova" (Aristotele)

GISELLA, GISELDA - Del tedesco=compagna (fedele); secondo altri invece significherebbe: ostaggio, pegno di fede. Santa Gisella, ricorre il 31 maggio.
Questo nome fine e gentile rivela effetto vivo e sincero e fedeltà tenace verso il compagno della vita.
"Accompagnati e uno migliore di te, per lottar con lui con le migliori tue forze. Chi non é più innanzi di te, non può neppur condurti più innanzi". (RUCKERT).
"Grande è la fedeltà della donna soprattutto quando non è richiesta" (Kierkegaard)
"E' la fede degli amanti / come l'araba fenice: / che vi sia, ciascun lo dice; / dove sia, nessun lo sa. / Se tu sai dov'ha ricetto, / dove muore e torna in vita, / me l'addita, e ti prometto / di serbar la fedeltà" (Metastasio)
GISMONDO - Del tedesco=difensore degli ostaggi - Carattere franco: spirito cavalleresco e generoso.
« Le generosità. non ha bisogno di salario: si paga da sé ». (H. DE LIVRY).
GIUDA - Dall' ebraico= celebrato, onorato - Il significato però é in grande contrasto con le gesta di quell' apostolo che tradì per 30 denari il suo maestro Gesù. - San Giuda Lebbeo, lo si ricorda il 28 ottobre.
GIUDITTA - Femminile di Giuda=celebrata, onorata - Secondo le Bibbie, Giuditta liberò le sue patria tagliando la teste ed Oloferne, generale dei babilonesi.
Santa Giuditta, si festeggia il 6 maggio - Simbolo di forza e di coraggio.
GIULIANO, GIULIANA - Vedi Giulio. - San Giuliano, protettore dei viandanti, si festeggia il 12 febbraio; San Giuliano, patrono di Macerata, il 31 agosto; Santa Giuliana, patrona dei formaggiai, il 16 gennaio.
GIULIO, GIULIA -- Di etimologie incerte - Secondo alcuni deriverebbe del greco=imberbe, impubere; secondo altri invece questo nome avrebbe la sua radice in jovis=Giove.
San Giulio, si festeggia il 31 gennaio; Santa Giulia vergine martire, protettrice di Livorno, il 22 maggio.
Non paventate, o giovani, se, passate la pubertà, vi troverete nel mare burrascoso della vita! vi orienterete e troverete subito il porto della quiete e della prosperità.
« La giovinezza considera la vita come oro purissimo; la vecchiaia tien conto della lega ». (J. E. CARPENTER).
"E' come un bel sogno la nostra vita, quando ci svegliamo è già finita"

GIUSEPPE - Dall' ebraico Jasaf=aggiungere, aumentare - Significa: aggiunto alla famiglia. - San Giuseppe, sposo di Maria, si festeggia il 19 marzo; San Giuseppe d' Arimetee, patrono dei seppellitori, fu colui che ottenne de Pilato il permesso di seppellire il corpo del Redentore - Questo nome é reso celebre da personaggi che illustrarono le letteratura (es. Giuseppe Parini, Giuseppe Giusti), la musica (es. Giuseppe Verdi) e da due grandi italiani che servirono la patria con amore e con le loro fattive opere come Giuseppe Mazzini e Giuseppe Garibaldi.
Come il Nilo produce abbondanti raccolti con i suoi aumenti annuali, così le tua famiglia aumenterà, con la figliolanze, la sue forza e la sua potenza.
GIUSTINIANO - Derivato da Giustino - Giustiniano fu il grande imperatore d'Oriente che lasciò una vasta traccia nella storia romana per la raccolta delle leggi, che rappresentano tuttora un prezioso materiale di consultazione per giudici e giureconsulti. - San Giustiniano, si festeggia il 23 agosto - Quanto al simbolo vedi Giusto.
GIUSTINO, GIUSTINA - Diminutivo di Giusto. - San Giusto martire, ricorre il 13 aprile; Sante Giustina da Padova, vergine martire, il 7 ottobre - Per il simbolo, vedi Giusto.
GIUSTO - Dal latino justus=giusto, retto, brobo, onesto. - San Giusto martire, patrono di Lecce, si festeggia il 26 agosto; San Giusto martire, patrono di Trieste, il 2 novembre.
"Se sei povero, non comprare la ricchezze con sacrificio della probità e dell'onore - Sappi attendere, perché la ruota della fortuna gira costantemente e un giorno passerà anche da te" (Anonimo).
GLAUCO - Del greco glaukos=verde turchino e precisamente: del colore del mare - In mitologia: Glauco fu ucciso delle proprie cavalle, rese furiose per opera di Venere, perché egli le aveva rese sterili - Bellissimo nome, anche se gli manca un vero significato. «Glauco » é il titolo di un bellissimo lavoro drammatico di Morselli.
GLICERA, GLICERO - Dal greco Glykera=mite, dolce - E' il nome simbolico delle donne amate e cantate dai poeti lirici latini Orazio e Tibullo.
San Glicero, vescovo di Milano, si festeggia il 20 settembre.
GODEVA o GODIVA - Deriva dall' Anglosassone e significa: dono di Dio - Narra la leggenda ricordata in una famosa novella di Tennyson, che Godeva moglie di Leofric conte di Mercia, donna pietosa e bellissima, allo scopo di liberare la città di Goventry da un gravoso balzello, accettò la ingrata condizione di cavalcare in stato adamitico nella pubblica via - Ma il suo pudore fu rispettato perché gli abitanti all' ora stabilita del suo passaggio si rinchiusero nelle loro case e chiusero tutte le imposte - Uno solo trasgredì alla parola d' ordine degli abitanti di Goventry, ma questi fu immediatamente punito con la cecità.
Lady Godeva é venerata in Inghilterra come una santa.
GOFFREDO - Dall' antico tedesco Gold=Dio e fried=pace, protezione=protetto da Dio - Famoso Goffredo di Buglione che fu il grande capitano della prima Crociata, colui che liberò Gerusalemme dal dominio Turco. - San Goffredo, si festeggia l'8 novembre.
Cammina impavido la tua strada ché giungerai certamente alla meta.
GOLIA - Deriva dall' ebraico e significa: passaggio, trasmigrazione - Questo nome richiama alla memoria quel famoso gigante che venne ucciso in singolar tenzone dal giovine Davide.
GONSALVO - Vedi Consalvo.
GONTRANO, GONTRAMO - Deriva dall'antico tedesco e significa=corvo di guerra. - San Gontramo, ricorre il 28 marzo.
GOTTARDO - Anche questo nome deriva dall' antico tedesco e significa: forte come Dio. - San Gottardo, ricordato il 5 maggio, invocato contro la malattia dei calcoli. - Più conosciuto in oggi come cognome.
GRATO - Il significato sta nell' aggettivo stesso, riconoscente, grato.
Santi Grato e Marcello, si festeggiano il 20 marzo.
"Viene lodato come grato chi narra del beneficio ricevuto; ma colui é più grato che dimentica del beneficio per ricordarsi del benefattore". (LUDWIG BORNE).
"Che cosa invecchia presto? La gratitudine". ( Aristotele)
£Nella maggioranza degli uomini la gratitudine è solo un desiderio velato di ricevere maggior benefici" (Rochefoucauld).

GRAZIA - Dal latino gratia=leggiadria, avvenenza, quindi leggiadra, avvenente, piacevole - Chi porta questo nome festeggia il suo onomastico il giorno della Madonna delle Grazie (2 luglio) - Ma c' é anche Santa Grazia che si festeggia il 16 aprile.
Questo nome gentile rivela una spiccata sensibilità artistica.
«Non é la bellezza che ispira la più profonda passione. La bellezza senza grazia é un uncino senza esca. La bellezza senza espressione stanca ». (EDMERSON)
"La grazia è per il corpo quello che è il buon senso per lo spirito" (RochefoucaulD)
"La grazie è la bellezza in movimento" (Lessing).
GRAZIANO - Vedi Grato di cui e una variante.
San Graziano vescovo di Tolone, si festeggia il 23 ottobre.
GRAZIELLA - Vedi Grazia.
GUELFO - Dall'antico tedesco Hwelf=cagnolino - I famosi Guelfi che provocarono tante lotte intestine nel medio-evo (Guelfi-Ghibellini) sono oriundi appunto dalla Germania superiore, dove avevano vasti possedimenti - Più conosciuto oggi come cognome.
GUERINO, GUARINO, GUERRINO; Dall'antico tedesco werin=il difensore, il protettore - «Guerrin Meschino» é il titolo di un periodico umoristico satirico lombardo che forse in origine trasse l' intonazione dall'antico romanzo cavalleresco del ciclo Carolingio intitolato «Guerrino detto il meschino».
San Guarino, si festeggia il 6 febbraio.
Proteggi gli innocenti e i deboli e la buona stella proteggerà te.
GREGORIO - Dal greco grecorei = vigilare, risvegliare - Significherebbe quindi: il vigilante. - San Gregorio Magno, festeggiato 12 marzo e invocato contro la gotta.
La perspicacia e l' acume saranno i fattori della tua fortuna.
GRISELDA - Pare derivi dall' antico tedesco e significhi: la vecchia eroina - E fu veramente una santa eroina la moglie di quel capriccioso Marchese di Saluzzo che la sottopose a dure ed aspre prove - Simbolo di fedeltà coniugale.
« Una donna senza tenerezza é una mostruosità sociale, ancor più di un uomo senza coraggio». (AUGUSTO COMTE).
GUALBERTO - Dal tedesco waldobert= splendente nel regno. - San Giovanni Gualberto, fondatore della congregazione dei vallonbrosani, ricorre il 12 luglio.
GUALTIERO - Dal germanico Walther=capo dell' esercito - Walter Scoot grande romanziere dell' epoca moderna. San Gualtiero, si festeggia il 22 luglio.
Sarai il capo saggio della tua numerosa famiglia che ti ripagherà dei tuoi sacrifici con l' affetto e la venerazione.
GUGLIELMO - Dall' antico tedesco Willhelm=cormposto di Will=volontà; helm=elmo; significa: colui a cui la volontà serve di elmo, ossia di difesa - Guglielmo Tell grande patriota svizzero che ottenne col suo valore l'indipendenza del suo paese - Guglielmo II, già il kaiser della Germania, detronizzato in seguito al primo grande conflitto mondiale.
San Guglielmo fondatore della congregazione di Montevergine, ricorre il 25 giugno - San Guglielmo di Norwich, protettore dei conciapelli, il 25 marzo.
Persisti con prudenza e tenacia nelle tue imprese e riuscirai; occorre solo volontà ferrea.
«Non ciò che l' uomo sa, ma ciò che vuole, decide del suo valore o no, della sua potenza o della sua impotenza, della sua beatitudine o della sua infelicità». (LINDNER).
GUIA - Questo nome fine e aristocratico fu scelto per la terza figlia della principessa Jolanda e del Conte Calvi di Bergolo.
GUCCIARDO - Anche questo pare derivi dall' antico tedesco e significhi: forte, coraggioso in battaglia. - San Guicciardo, si festeggia il 25 giugno.
« Se v' é qualche cosa più potente della sorte è il coraggio che incrollabile la sopporta » (E. GEIBEL).
"Consiglio che una volta sentii dare a un giovane "Fai sempre quel che hai paura di fare" (Ralph W. Emerson)

GUIDO - Dall' antico tedesco avido=saggio, colto; altri invece lo farebbero derivare dall'antico tedesco Witu=bosco - Abitatore dei boschi.
San Guido, si festeggia il 12 settembre.
"La tua saggezza sia la saggezza dei capelli bianchi, ma il tuo cuore, sia il cuore dell'infanzia innocente". (SCILLER).
"Saggio è colui che si stupisce di tutto" (Gide)
"L'arte di essere saggi è l'arte di capire a che cosa si può passar sopra" (William James)

GUIDOBALDO - Composto dei due nomi vedi Guido e Baldo.
GUISCARDO - La stessa origine etimologica di Guicciardo.
GUSTAVO - Deriva dallo svedese e significa lo scettro del Re - Quattro Re di Svezia portarono questo nome. - San Gustavo martire, festeggiato il 2 agosto.
Avrai nella vita posti di comando e di governo - Presentati con una buona preparazione e con piena coscienza e ti farai onore.


 

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook


Face FanBox or LikeBox




Tuttoaforismi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.